IPM23 Banner 800 90

Un primo semestre da ricordare per l’azienda che possiede marchi storici nei settori Lattiero-Caseario, Pasta e Prodotti da Forno. I ricavi hanno raggiunto la cifra di 413,3 milioni di euro, in aumento del 23,2% rispetto ai 335,5 milioni del primo semestre del 2022.

L’EBITDA consolidato è oggi di 38,5 euro, in crescita del 52,9% rispetto ai 25,2 euro, con un margine del 9,3% rispetto a 7,5% nel primo semestre 2022. EBITDA normalizzato pari a 39,8 milioni, +40.7% rispetto a 28,3 milioni nel primo semestre del 2022, con un margine sul fatturato pari al 9,6%, anch’esso in crescita rispetto al 8,4% registrato al 30 giugno 2022. Infine l’azienda può vantare un utile netto pari a Euro 10,7 milioni, in forte aumento del 391,4% rispetto a Euro 2,2 milioni del primo semestre 2022.

ANGELO MASTROLIA 8Il Presidente Angelo Mastrolia ha commentato: “Lo straordinario risultato del primo semestre dell’anno conferma un livello di crescita organica tra i migliori del settore, dando prova delle previsioni di forte miglioramento dei margini comunicati in sede di chiusura dell’esercizio 2022. Le nostre previsioni sono state addirittura superate, raggiungendo un margine EBITDA oltre il 9% e una generazione di cassa che proietta il gruppo a oltre 30 milioni di FCF per fine anno. La leva operativa generata dalla forte crescita del fatturato e dalla grande attenzione ai costi ci ha permesso di far crescere l’utile netto a 10,7 milioni di euro rispetto ai 2,2 milioni di euro dello scorso anno. Tutto questo nonostante l’impatto negativo dell’aumento dei tassi di interesse. I risultati semestrali contribuiscono a dare maggior forza e maggiore flessibilità al gruppo anche sul fronte M&A, sul quale stiamo lavorando alacremente, con la speranza di proiettare in breve tempo il nostro Gruppo ben oltre il miliardo di euro di fatturato”.  

Pin It