IPM23 Banner 800 90

La bresaola ha un’alta notorietà anche all’estero; una ricerca internazionale commissionata a Doxa dal consorzio di tutela, dal titolo “Valtellina nascosta: la vera anima del territorio e della Bresaola della Valtellina IGP”. ha segnalato come in media il 44% degli stranieri conosce questo prodotto italiano. Il 34% in Uk, ben il 37% in Usa e il 44% in Germania oltre al 64% in Svizzera.

Non pochi anche coloro che ne parlano per esperienza diretta: sono infatti il 13,5% quelli che l’hanno assaggiata o consumata (12% in Uk, 9% in Usa, 9% in Germania, 24% in Svizzera). L’occasione di consumo è stata prevalentemente domestica, ma un peso molto importante ha anche l’acquisto al supermercato (Uk 75%, Usa 53%, Germania 46%, Svizzera 62%). Interessante anche la dimensione amicale (rispondono “da amici” Uk 30%, Stati Uniti 36%, Germania 21%, Svizzera 29%) e l’esperienza in locali di cucina italiana (Uk 27%, Stati Uniti 33%, Germania 46%, Svizzera 38%). Anche l’occasione turistica ha spesso un ruolo importante e molti hanno assaggiato la bresaola durante un viaggio in Italia (Uk 22%, Stati Uniti 16%, Germania 40%, Svizzera 26%).

Saranno quindi un’ottima occasione per far conoscere ulteriormente questo prodotto la prossime Olimpiadi Invernali del 2026, le cui gare sciistiche si svolgeranno proprio in Valtellina, il territorio del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina.

Attraverso una web app dedicata, si potranno esplorare 15 destinazioni segrete che raccontano una Valtellina inedita e visitare 21 “Bresaola Experience” point, dove degustare i sapori del territorio e, in primo luogo, la Bresaola della Valtellina IGP. La campagna, da giugno a settembre, prevede ogni 2° e 4° weekend del mese due aperitivi locali #Destinazionebresaola. Inoltre, grazie al podcast “Storie segrete”, gli utenti potranno accedere a storie e curiosità del luogo con 15 audioguide.

Pin It