IPM23 Banner 800 90

Nei prossimi cinque anni la produzione di latte bovino in Italia aumenterà del 10-15%, con le esportazioni che cresceranno fino al 25%.

Sono positive le previsioni contenute nel report commissionato da Alleanza cooperative a Ismea e presentato durante la terza edizione del Dairy Summit svoltosi a Verona; l'aumento di produzione, che proseguirà fino al 2030, porterà ad una maggiore disponibilità di materia prima, che dovrebbe far calare le importazioni di latte dall'estero.

Negli ultimi cinque anni la produzione di latte vaccino in Italia è aumentata del 13,4% rispetto al 2015 superando, nel 2020, i 12,6 milioni di tonnellate. Tra il 2015 e il 2020, il prezzo alla stalla del latte italiano è aumentato mediamente del 3%.Bisogna però fare sì che l'aumento della produzione di latte sia sostenibile a livello economico; perchè ciò sia possibile è necessario, secondo il coordinatore settore lattiero-caseario di Alleanza Cooperative Agroalimentari Giovanni Guarnieri, che la filiera sviluppi nuovi canali commerciali aumentando l'export dei prodotti caseari e individui nuovi segmenti di mercato con destinazioni alternative per il latte prodotto.

 

Fonte: Il Sole 24 Ore

Pin It