iscriviti alla newsletter

Dopo i 3,5 miliardi di fatturato registrati nel 2020 nonostante il lockdown, arrivano ottimi risultati anche dal primo semestre di quest'anno.

L'accelerata dell'export dei formaggi italiani riguarda soprattutto gli usa, dove si registra la crescita maggiore (+27%), Francia (+13,8%) e Germania (+7,5%). Per via della Brexit, in negativo il Regno Unito (-4,3%).

Ma ci sono ancora ampi margini di crescita, specialmente sui mercati asiatici, dove la quota di export è ancora minoritaria rispetto a Europa e America.

Per quanto riguarda la classifica dei formaggi più esportati, al primo posto troviamo la mozzarella, con più di 107mila tonnellate esportate nel 2020. Seguono Grana Padano e Parmigiano Reggiano, formaggi grattuggiati e Gorgonzola.

 

Fonte: Sole 24 Ore

 

Pin It