iscriviti alla newsletter

Con oltre 220 miliardi di euro da investire, Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza rappresenta un'opportunità unica per rilanciare il Paese. 

Il secondo appuntamento del roadshow «Viaggio nell’Italia del Pnrr e della transizione. Un’occasione di crescita per imprese e territorio», organizzato da Banca Monte dei Paschi di Siena in collaborazione con Jp Morgan Asset Management e L’Economia del Corriere della Sera ha individuato nella sostenibilità e nella qualità dei prodotti le chiavi per far decollare il settore Food. 

"C’è un’attenzione molto forte sul Paese, che oltre a essere la terza economia d’Europa è anche tra i maggiori beneficiari dei fondi — ha fatto notare Maria Paola Toschi, global market strategist di Jp Morgan Asset Management— C’è molta fiducia su questo piano, e l’Italia dovrà realizzare le riforme strutturali che sono un elemento importante del Pnrr”.

Per le aziende sarà però fondamentale il supporto delle banche: “II nostro compito è riuscire a replicare quanto di buono abbiamo fatto durante la pandemia, tra il 2020 e il 2021” - ha detto Pasquale Marchese, chief commercial officer di Banca Monte dei Paschi di Siena - “L’obiettivo è stare vicino ai consorzi e alle organizzazioni intermedie per poter rafforzare le sinergie e comprendere meglio le esigenze degli imprenditori.

Pin It