Della valutazione della qualità del latte ovino e caprino ci ha parlato Gilberto Giangiolini, responsabile del Centro di referenza nazionale per la qualità del latte e dei prodotti derivati degli ovini e dei caprini.

La tendenza all'innovazione ha sempre caratterizzato il gelato confezionato. Quest'anno si punterà sugli ingredienti che fanno riferimento al biologico e al superfood.

Nicola Cologna, Responsabile Laboratorio Trentingrana Consorzio dei Caseifici Sociali Trentini s.c.a: "Necessario affiancare ai macchinari automatici per la conta della carica batterica, strumenti per quantificare microrganismi patogeni”.

La proposta di Roberto Cavaliere, Presidente della Copagri Lombardia: “Nuovi parametri che ne valutino anche le proprietà organolettiche".

Il latte fermentato di origine islandese ha registrato un +16% nel 2020. Grande successo anche per lo yogurt greco, mente continua a crescere il kefir.

Il progetto SmartAlp nasce con lo scopo di valorizzare le produzioni ottenute in alpeggio e valutare l’impatto delle attività pastorali sugli ecosistemi seminaturali alpini.

La Laurea magistrale in Livestock and Agro-Green Innovation ha già aperto le iscrizioni, e i corsi partiranno il prossimo ottobre.

 La chimosina è una proteasi che coagula la caseina del latte indispensabile per ottenere la cagliata e quindi per produrre il formaggio.

Alle piccole realtà si affianca un ristretto numero di imprese di grandi e medie dimensioni concentrate prevalentemente nelle produzioni più industrializzate (latte, yogurt, formaggi industriali) e operanti sul mercato nazionale.

La mozzarella di bufala guida un folto gruppo di prodotti alimentari dalle grandi potenzialità di crescita

Gli allevatori sono in difficoltà, a causa delle basse quotazioni e dei livelli record raggiunti dal prezzo dei mangimi.